La Chiesa della Mela

La Chiesa della Mela cappadocia
La Chiesa della Mela
 Scolpita nella roccia di tufo vulcanico molto più tardi della Chiesa Oscura, l’Elmali Kilise è una tra le chiese di maggior attrattiva della regione.

Le pareti e le colonne sono completamente coperte da affreschi ricchi di colore anche se, sfortunatamente, molti di essi sono danneggiati.

Le pitture murali descrivono figure di santi e di apostoli ed episodi della vita di Gesù.

Le colonne e gli archivolti sono ornati da motivi geometrici, formati da fasce con triangoli e quadrati che si intrecciano tra di loro.

La cupola e il timpano principale sono decorati con moduli a zig zag alternati a croci di colore bianco, che si trovano all’interno di medaglioni rossi. Grandi rose rosse decorano le estremità e il transetto.

Il colore dominante è l’ocra e, in alcune parti, dove la superficie è scrostata, si possono vedere tracce dei disegni arcaici originali eseguiti in rosso, durante il periodo dell’iconoclastia. I ritratti dei santi presentano iscrizioni in greco arcaico.

La Chiesa della Mela si trova sulla cima di una rupe scoscesa; la facciata ed il vestibolo sono precipitati nel precipizio sottostante.

Nella navata, quattro colonne poste in modo irregolare sono tuttora erette sui loro basamenti. La chiesa presenta tre absidi con posti a sedere sul lato destro di ogni abside ed una lunga panca addossata al muro.

Sopra alle colonne vi sono i ritratti dei quattro evangelisti: Giovanni, Matteo, Marco e Luca. Al centro delle arcate, i cinque ritratti rappresentano Giona, Mosé, Daniele, Elia e Davide.

This post has no comments. Be the first to leave one!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>