La Chiesa del Serpente

La Chiesa del Serpente Turchia La Chiesa del Serpente Prende il nome da un affresco che rappresenta San Giorgio mentre uccide il drago, che un artista anonimo dipinse piuttosto come un serpente dall’aspetto strano. Nella chiesa il soffitto della navata principale è a volta, mentre il tetto della sezione posteriore è piatto. Le decorazioni originali seguono lo schema arcaico, sono costituite da simboli dipinti in rosso e ocra durante il periodo dell’iconoclastia. I murali, che sono molto danneggiati, vennero aggiunti in un secondo momento e presentano notevoli differenze tra loro sia nella qualità dello stile che nell’esecuzione.

Nella parete dove anticamente si trovava l’altare, una pittura descrive Gesù con la Bibbia nella mano sinistra. I personaggi sul soffitto rappresentano Onofrio, Costantino il Grande e l’imperatrice Teodora. I due cavalieri che combattono il drago sono molto somiglianti a Costantino e all’imperatrice Elena. Onofrio è ritratto nudo con un alberello che gli copre il basso ventre. Inoltre sono rappresentati l’apostolo Tommaso e San Basilio con un libro.

This post has no comments. Be the first to leave one!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>