COME SI RAGGIUNGE LA TURCHIA

COME SI RAGGIUNGE LA TURCHIA

IN TRENO. Il viaggio in treno è ovviamente piuttosto lungo: da Milano ad Istanbul ci vogliono circa 42 ore. Il collegamento diretto fra Italia e Turchia è fornito dal Venezia Express e dall’Istanbul Express, che parte da Venezia (con vetture dirette da Milano) e arriva a Istanbul passando per Trieste, Belgrado, Sofia. Sul treno si trova un servizio di cuccette.

IN NAVE. I collegamenti tra l’Italia e la Turchia sono assicurati dalle Linee Marittime Turche (Denizcilik Bankası T.A.O.) che in Italia sono rappresentate dall’agenzia di A.M. Volpe & Co. (v. il paragrafo «Indirizzi utili»).

La nave traghetto lstanbul effettua il tragitto Izmir-Ancona/Izmir, ogni settimana dai primi di giugno alla fine di settembre, con partenza da Izmir il mercoledì alle 17 e arrivo ad Ancona il sabato alle ore 8, e partenza da Ancona il sabato alle 20 e arrivo a Izmir il martedì successivo alle 8. Ci sono riduzioni sul biglietto di andata e ritorno e sconti speciali per studenti, insegnanti, giornalisti, famiglie e gruppi. Inoltre varie compagnie effettuano crociere nel Mediterraneo che toccano vari porti della Turchia: per esempio la Med. Sun Lines e la Crociere Sun Line / UnionLloyd.

Vi sono poi diversi collegamenti fra alcune isole greche dell’Egeo e la Turchia, secondo le seguenti modalità:

isola di Chio-Çesme (nave traghetto): due servizi settimanali in aprile; quattro servizi settimanali da maggio a metà giugno; un servizio giornaliero da metà giugno a fine settembre; un’ora di traversata;

isola di Samos-Kusadasi (battello e aliscafo): servizi giornalieri da maggio in poi; due ore di traversata con il battello, 40 minuti in aliscafo; sui battelli possono trovare posto anche una o due automobili;

isola di Cos-Bodrum (battello): tutti i giorni, tranne la domenica; 30 minuti di traversata;

Rodi-Marmaris (battello e navi traghetto): un servizio giornaliero da Rodi a Marmaris e viceversa, tranne la domenica; due ore e mezza di traversata.

This post has no comments. Be the first to leave one!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>