CACCIATORI (Goreme)

CACCIATORI (Goreme) Conosciuto con il nome di Matiana durante l’epoca romana, questo piccolo villaggio si trova accanto al complesso di chiese circondato dai «camini fatati», antiche abitazioni rupestri, molte delle quali furono incorporate a case imbiancate a calce costruite più di recente.

Nella prima metà del II secolo, Matiana era una diocesi e tutte le colonie monastiche circostanti erano subordinate al vescovo ivi residente. Ci sono cinque chiese scolpite nelle rocce, all’esterno e all’interno del villaggio, contraddistinte da nomi turchi. La Chiesa Durmuş (VII secolo) è in buono stato, così pure l’altare e le colonne intagliate. Le chiese di Ortamahalle, di Bezirhane e di Yusuf Koc risalgono alla fine del X secolo o all’inizio dell’XI. Interessante la Karabulut Kilise (Chiesa della Nuvola nera).

Una delle attrazioni di Avcilar è l’Officina per la lavorazione dell’alabastro e dell’onice dove si può osservare la trasformazione di un pezzo di onice grezzo in un bellissimo oggetto artistico nelle mani di artigiani esperti. L’accoglienza rispetta la tradizionale ospitalità turca.

Cappadocia1.com

This post has no comments. Be the first to leave one!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>