AKSARAY CITTA ‘

AKSARAY CITTA ‘  AKSARAY CITTA ‘   AKSARAY  CITTA ‘PROMOZIONE   AKSARAY CAPPADOCIA
Sebbene alcuni scrittori contemporanei abbiano la tendenza ad inserire la Cappadocia entro confini molto ristretti, possiamo considerare a buon diritto Aksaray come un’importante città della frontiera occidentale della Cappadocia.

Ricca di verde e fresca d’estate, Aksaray era già un importante centro commerciale fin da quando era abitata dal popolo selgiuchide, grazie alla convergenza di importanti vie di comunicazione. La cittadina mantenne la sua superiorità anche durante l’Impero Ottomano e la Repubblica Turca. Il passato selgiuchide e ottomano di Aksaray, col suo notevole patrimonio artistico, divenne un esempio per tutte le civiltà.

Un importantissimo resto storico è costituito dal Caravanserraglio di Agzikarahan del XIII secolo; la sua entrata è una vera perla dell’architettura selgiuchide. In passato il cortile interno ospitava una piccola moschea, la cucina, la dispensa, le stanze del personale e una serie di ampie camere per il pernottamento dei viaggiatori.

Un altro edifìcio selgiuchide di grande importanza è il Caravanserraglio del sultano Han, grande 4500 metri quadrati lungo la strada Aksaray-Konya. Era un rifugio fortificato munito di torri con feritoie per gli arcieri. I massi dell’edificio furono tagliati e messi insieme con estrema precisione; il Caravanserraglio entrò in servizio nel 1299 e accolse per lungo tempo i viaggiatori dopo la fine del periodo della dominazione selgiuchide.

This post has no comments. Be the first to leave one!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>